Rimedi contro la nausea in gravidanza – 5 metodi per ridurla notevolmente

rimedi contro la nausea in gravidanza

I rimedi contro la nausea in gravidanza mi stanno molto a cuore, perché proprio mia moglie ha avuto forti nausee in gravidanza.

Quando è rimasta incinta sapevo che tra i rimedi contro la nausea in gravidanza c’erano la dieta Brat e lo zenzero.

Infatti mia moglie ha provato queste due soluzioni ed è così riuscita ad ottenere un po’ di sollievo.

Pensa se avessi saputo anche dell’aromaterapia, della  vitamina B6 (o piridossina) delle prugne umeboshi?

Pazienza! Vorrà dire che beneficerai tu maggiormente di quest’articolo invece che mia moglie…

PS: se tenterai di risolvere il problema con questi rimedi e avranno successo o viceversa, ti chiedo di testimoniarlo commentando l’articolo in basso.

Buona lettura!

 

1) DIETA BRAT CONTRO LE NAUSEE IN GRAVIDANZA

pane tostato per ridurre le nausee in gravidanzaLa dieta BRAT è l’acronimo inglese che sta per Bananas, Riso, Apple sauce, Toast. Tradotto: banana, riso, succo di mela, pane tostato

In pratica sono cibi dal sapore blando, quindi ideali per chi ha le nausee, facilmente digeribili e capaci di fornirti alcuni nutrienti.

Un consiglio? Prova ad utilizzare il riso integrale.

Il riso integrale è infatti un alimento molto interessante per la gestante.

A tal proposito di invito a leggere una super guida sull’alimentazione in gravidanza.

 

2) AROMATERAPIA DI MENTA PIPERITA

Alcuni studi dimostrano che l’aromaterapia con la menta piperita può ridurre la nausea in gravidanza. (1)

E non solo!

I ricercatori dell’università di Oxford hanno condotto uno studio su ben 8.058 donne in fase di travaglio.

La ricerca ha dimostrato che la menta piperita permette di ridurre il dolore durante il parto.

Una buona percentuale tra queste ha avuto una riduzione del dolore e solo il 14% delle donne ha considerato l’aromaterapia di menta piperita inutile. (2)

 

3) ZENZERO

lo zenzero riduce le nausee in gravidanza

Lo zenzero riesce a ridurre il problema della nausea mattutina tipica della donna in gravidanza.

Secondo una revisione di 12 studi che ha visto un totale di 1.278 donne gravide coinvolte, il consumo tra 1,1 ed 1,5 grammi di zenzero al giorno ha ridotto significativamente i sintomi della nausea (3).

Tuttavia sebbene lo zenzero sia considerato sicuro alcuni ritengono che un consumo eccessivo possa portare ad aumento del rischio di aborto spontaneo.

In verità non esistono studi che confermano questa tesi ma la cautela è d’obbligo quindi sarebbe meglio non assumere grandi quantità di zenzero o meglio parlane con il tuo medico.

 

4) PRUGNE UMEBOSHI

Le prugne umeboshi sono un frutto molto diffuso in giappone.

Si parla di prugne ma in realtà è una varioetà più simile ad un’albicocca per sapore e caratteristiche.

Le prugne umeboshi vengono dapprima essiccate  e poi macerate e assumono un sapore acidulo.

Tra le tantissime proprietà le prugne umeboshi hanno forti proprietà astringenti. Queste caratteristica le rende ideali per chi soffre di acidità di stomaco, dissenterie e in caso di nausea.

L’esotico frutto lo puoi trovare più facilmente nei negozi che vendono prodotti biologici.

 

5) VITAMINA B6 (o piridossina)

Leggevo in un libro di nutrizione di Emanuele D. Vitali che secondo alcuni studi, il vomito delle donne incinta sarebbe dovuto ad insufficente fabbisogno di vitamina B6 che nella donna in gravidanza aumenta.

Gli alimenti con la maggiore quantità di vitamina B6 li ho ordinati in una lista che trovi qui in basso.

Gli alimenti sono divisi per categorie e sono ordinati dall’alimento che contiene più vitamina B6 a quello che ne contiene meno:

SPEZIE ED ERBE AROMATICHE

  • Salvia;
  • Menta;
  • Peperoncino;
  • Paprika;
  • Curcuma;
  • Rosmarino;
  • Origano.

SEMI E FRUTTA SECCA

  • Pistacchi;
  • Semi di girasole;
  • Castagne;
  • Nocciole;
  • Amaranto;
  • Noci;
  • Anacardi;
  • Semi di sesamo.

ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE

  • Stocafisso;
  • Fegatini di pollo;
  • Petto di pollo;
  • Gallina;
  • Aringa;
  • Pesce serra;
  • Branzino.

LEGUMI E CEREALI

  • Mais;
  • Legumi;
  • Ceci;
  • Fagioli;
  • Riso o riso integrale; (c’è anche nella dieta brat)
  • Farina di ceci.
Tags from the story

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.